Anoressia sessuale: cos’è e quali sono le cause

Che cos’è l’anoressia sessuale?

L’anoressia sessuale indica il poco o nessun desiderio di contatto sessuale.
Anoressia significa “appetito interrotto”; i soggetti,sia uomini che donne, affetti da questo problema hanno paura o terrore dell’intimità sessuale.
Il sintomo principale è la mancanza dell’interesse o del desiderio sessuale; un soggetto con anoressia sessuale può anche mostrare sentimenti di paura e rabbia durante le erezioni spontanee.

Cause

Sia problemi fisici che emotivi possono portare all’anoressia sessuale.
Le cause fisiche possono includere:

• squilibri ormonali
• parto recente
• allattamento al seno
• uso di farmaci
• esaurimento

Le cause emotive comuni possono includere:

• abusi sessuali e stupro
• atteggiamento negativo verso il sesso
• rigida educazione religiosa in relazione al sesso
• problemi di comunicazione
• lotte di potere con un partner o una persona cara

L’anoressia sessuale può essere difficile da diagnosticare e non esiste un singolo test per identificarla; gli esami del sangue possono mettere in evidenza i livelli ormonali che possono interferire con la libido. Parlare con uno psichiatra o sessuologo può aiutare.
La terapia ormonale è una forma efficace di trattamento per alcune persone con anoressia sessuale. Gli adulti che soffrono di desiderio sessuale inibito a causa dei bassi livelli di testosterone o di estrogeni possono beneficiare di cure mediche. Questo può essere particolarmente utile per gli uomini che hanno una mancanza di interesse sessuale legato alla disfunzione erettile.
Le donne in menopausa con basso desiderio sessuale possono beneficiare della terapia ormonale sostitutiva per contribuire a rafforzare la libido.
Il lato emotivo dell’anoressia sessuale non dev’essere trascurato; la consulenza o le sessioni con un terapista del sesso sono tutte opzioni da considerare.
La risoluzione dei conflitti può svolgere un ruolo positivo nel trattamento dei problemi con il desiderio sessuale; le persone cresciute pensando che il sesso fosse sbagliato, così come le persone che hanno subito un trauma sessuale, possono lavorare sui problemi del passato con un professionista di fiducia, nel tentativo di acquisire un atteggiamento sano nei confronti del sesso.

Anoressia sessuale e pornografia

La disponibilità di pornografia on-line in alcuni casi può essere collegata all’anoressia sessuale; guardando grandi quantità di pornografia dalla prima adolescenza porta a sentirsi distaccati e disinteressati nelle situazioni sessuali reali.

Anoressia sessuale e dipendenza sessuale

Alcune persone con anoressia sessuale passano attraverso cicli in cui sperimentano anche i sintomi della dipendenza sessuale. In molte persone, l’anoressia sessuale e la dipendenza sessuale, provengono dallo stesso sistema di credenze; pensate alle due facce di una medaglia: la necessità di avere il controllo della propria vita, i sentimenti di disperazione e di preoccupazione per il sesso, sono presenti in entrambe.
Le prospettive per le persone con anoressia sessuale variano notevolmente; la componente medica può essere relativamente facile da risolvere; la componente psicologica può essere difficile e può richiede tempo per essere trattata.
Molti centri che si occupano di dipendenza sessuale hanno programmi di trattamento.
Mantenere le linee di comunicazione aperta può aiutare a non far sentire il partner respinto e concentrarsi sull’affetto non sessuale e sul tatto può aiutare le coppie a superare il problema e ad avere nuove speranze per il futuro.

Condividi questo articolo con chi vuoi bene
Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Viale Mazzini, 76 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 © 2017 Frontier Theme