Come avviene l’orgasmo

Cosa accade nel corpo al momento dell’orgasmo

a.Emozioni
-Cervello
Vengono attivate le aree responsabili di sensazioni di felicità e vengono repressi i settori responsabili per la memoria, l’attenzione e il pensiero logico.
-La forza della passione
Solo il fatto di guardare il partner trasforma il cervello di uomini e donne in centri nervosi; sono disabilitati, invece, i settori responsabili del pensiero critico o della paura.
-Ormoni: testosterone
Il desiderio maschile è fortemente influenzato dal livello di testosterone, anche se l’alta concentrazione di testosterone non sempre significa alta libido. L’esatta relazione tra questi due fattori è ancora incerta.
-Desiderio sessuale
L’ormone femminile estrogeno non esercita grande influenza sul desiderio della donna, si ha, però, un buon carico di testosterone che coinvolge l’intensa attività sessuale
-Corpo
Si avverte calore all’addome , il pene aumenta e diventa eretto. La pressione sanguigna, il polso e la frequenza respiratoria sono alti e l’attenzione diminuisce.
La frequenza cardiaca e la pressione sanguigna salgono. La vagina è bagnata, il clitoride si espande e i capezzoli crescono fino a 1 cm.
b.Fase intensa
-Cervello
Negli uomini sono abilitati i principali centri nervosi della zona limbica, le donne, invece, se stimolate, reagiscono in modo molto meno emotivo
Basti pensare quello che negli uomini vi sono delle regioni del cervello attivate ed agiscono, durante il rapporto sessuale, molto impulsivamente.
-I piedi
Le emozioni delle donne non entrano in gioco. Si tratta di un’area attiva principalmente responsabile della ragione.
-Ormoni
Sia negli uomini sia nelle donne si presentano gli stessi cambiamenti ormonali: aumento di adrenalina e noradrenalina
-Ossitocina
L’effetto di questo ormone è controverso. In alcuni uomini, i ricercatori hanno dimostrato che, con l’orgasmo, vi è un aumento tra il 20% e il 35%. Il presupposto dell’ossitocina è di coinvolgere gli organi riproduttivi maschili e femminili contraendoli durante l’orgasmo.
Corpo
Il viso, il torace, la pancia e le spalle sono rossastre. La pressione sanguigna, il polso e la frequenza respiratoria continuano ad aumentare. Vi è un aumento della tensione muscolare. Nelle donne si presenta un gonfiore evidente nei seni e aumenta la circolazione del sangue nelle cosce, glutei e schiena. La frequenza cardiaca va dai 110 a 180 battiti al minuto.

c.Orgasmo
-Cervello
E’ abilitato nell’avere i riflessi essenziali, come l’eiaculazione. Si verifica un blocco nella regione responsabile della paura, l’amigdala.
-Vero piacere
Il sistema di allerta è attivo più del dovuto.
-Orgasmo simulato
In confronto a quello vero, i centri motori del cervello sono più attivati.
-Ormoni
Subito dopo l’orgasmo, c’è un grande aumento del livello dell’ormone della produzione di latte, la prolattina , sia per gli uomini sia per le donne e questo ha l’effetto di frenatura sessuale.
-Corpo
L’attenzione è notevolmente ridotta e vi è una forte erezione. Lo scroto aumenta. Le vescicole seminali, i condotti e la prostata sono contratte ritmicamente, successivamente vi è l’eiaculazione di sperma.
-Trim orgasmica
Il terzo fronte delle vagina si restringe ed è contratta da cinque a 15 volte. Si verificano anche numerose contrazioni in regioni come i glutei, mani, piedi e viso.

d.Distorsione
-Cervello
Dopo il culmine, il cervello si rilassa tanto da addormentarsi.
-Ormoni
Il livello di prolattina rimane alto fino ad un’ora dopo l’orgasmo. Negli uomini, l’ormone annienta il desiderio e fa scattare la pigrizia. Le donne, ivece, possono avere anche altri orgasmi subito dopo.
Lo sperma sembra avere un effetto stimolante. Esso contiene diversi ormoni: il testosterone, gli estrogeni, la prolattina e prostaglandine. Queste sostanze possono passare attraverso la vagina.

-Corpo
L’erezione del pene diminuisce istantaneamente, la respirazione ad impulsi si normalizza. A seconda dell’età, l’uomo perde la capacità di eccitarsi per un certo periodo.
Dopo l’orgasmo, la donna torna ad essere sessualmente eccitabile. Se non si riavvia un successivo rapporto sessuale, la respirazione, il gonfiore della vagina e della vulva si normalizzano.

Condividi questo articolo con chi vuoi bene
Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Viale Mazzini, 76 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 © 2017 Frontier Theme