Come far raggiungere l’orgasmo: 10 modi per far raggiungere alla tua donna l’orgasmo

10 modi per far raggiungere alla tua donna l’orgasmo

Come dare alla tua donna l’orgasmo

Altrettanto importante come lo è per gli uomini, è anche per le donne raggiungere l’orgasmo durante il rapporto e sperimentare il picco del piacere. Anche se è adeguatamente suscitato il piacere della donna, e se hai quello che ci vuole, allora perché fermarsi ad uno? Quando si tratta di orgasmo femminile, due o tre sono in realtà meglio di uno, e quale è il modo migliore per esprimere il tuo amore, migliorare l’intimità e l’ego maschile? Non è difficile realizzarlo! Qui ci sono alcuni suggerimenti che possono aiutare a darle quegli orgasmi epici che ogni uomo piace potrebbe dare alla sua donna:

Creare un’atmosfera romantica.
Ricordate che lo stress e il sesso non vanno bene insieme. Quindi, se si sta progettando un atto frizzante in camera da letto, è d’obbligo che lei abbia lo stato d’animo giusto. Lei è in vena di avere un rapporto sessuale o è troppo stressata o stanca? Conoscere il suo stato d’animo è la chiave per avviare ad un rapporto.

Quando si tratta di una donna, l’importanza della conversazione non può essere sottovalutata, in modo da rassicurare i tuoi sentimenti per lei.
Abbracciala e chiedile della sua giornata e guardala negli occhi. Luci di candela, fragranze aromatiche, luci soffuse possono aiutare a creare un’ atmosfera romantica per la notte. Se potete anche offrirle un massaggio rilassante, solo per pochi minuti, sarebbe ancora meglio. Le relazioni sono costruite sulla premessa di un’ amore incondizionato, il dare senza aspettarsi nulla in cambio.

Aiutarla a prepararsi prima del rapporto.
Dopo aver gettato le basi e creata un’atmosfera giusta per la notte, è il momento di un po’ di lavoro di squadra. Gli esercizi di Kegel sono il modo migliore per aiutare una donna durante il rapporto sessuale, in quanto rafforza i muscoli vaginali e sarà più pronta per il piacere e aiuta a sopportare il dolore.
Spostare la tua mano sulla sua zona erogena, potrà aiutarla a rendere tutto più piacevole. Dare una spinta dolce, lasciare l’atto di spremitura e rilassare i muscoli che vanno avanti per un po ‘di tempo, in questo modo si sarà in grado di sostenere il stato d’animo, di stimolarla e ottenere alcuni di quelli esercizi di Kegel.

Dare importanza ai preliminari.
Ricordate che il rapporto da solo non può portare ad un orgasmo epico. È necessario dedicare abbastanza tempo ai preliminari. Questa non è una gara, quindi non essere di fretta. Se si riesce a padroneggiarla in modo lento e costante, è probabile che lei duri più a lungo a letto e trovi l’esperienza molto più piacevole e soddisfacente.
Per aiutare la tua donna ad ottenere orgasmi multipli, bisogna stimolarla manualmente e oralmente. Per molte donne il sesso orale è il modo migliore per eccitarsi, questo aiuta ad entrare a contatto con le sue zone erogene prima del rapporto sessuale vero e proprio.

Assicuratevi di sapere i trucchi per suscitare il suo piacere.
Usando il dito indice stimolare il clitoride. I movimenti devono essere dolci e con movimenti circolari. Siate ricettivi alla risposta della vostra donna e cercate essere in sintonia con segnali verbali e non verbali. I suoi piccoli gemiti e il linguaggio del corpo vi diranno che siete sulla strada giusta. Una volta che avete stimolato il clitoride passare al punto G. Si ritiene che questo punto, situato in cima della cavità vaginale, dà una donna la maggiore quantità di piacere. Una volta che si risveglia, salire in atto sarebbe più divertente, intimo e soddisfacente per entrambi.

Parlate.
La maggior parte degli uomini sono contrari alla conversazione, ma non c’è bisogno di avere conversazioni significative, basta parlare o sussurrare nelle orecchie. Quella voce assonnata pesante che si sprigiona durante questi momenti è ciò che rende l’atto molto più sensuale e intimo, sia per voi sia per la vostra donna.

Utilizzare i lubrificanti, se necessario.
Per una donna che vuole avere orgasmi multipli deve essere confortata e trovare l’esperienza piacevole, più che dolorosa. La zona vaginale è estremamente sensibile, quindi se avete intenzione di fare l’amore, non una ma più volte, utilizzate un lubrificante adatto alla zona erogena. Il dolore della zona vaginale diminuirà ogni piacere e può rendere il rapporto così doloroso che lei non può raggiungere neanche un solo orgasmo.

Cambiare le posizioni.
Qui siate creativi. Se si è a favore della posizione del missionario, non vi aspettate che possa piacere anche a lei. Invece, provate nuove posizioni. Questo vi aiuterà a mantenere la novità, a mantenere viva la passione e di permettere al vostro partner di raggiungere un orgasmo.

Fate una breve pausa.
Non lasciate il letto. Se entrambi avete raggiunto l’orgasmo, e volete continuare a fare l’amore, è consigliabile rimanere a letto. Per rilanciare i livelli di energia, abbracciatevi, parlate e baciatevi. Ricordate, l’amore non è solo un atto fisico e richiede un livello di legame troppo emotivo. Una volta raggiunto il culmine non voltate le spalle ma guardate la partner con profondità negli occhi e rassicuratela.

Non dimenticare l’importanza di baci e carezze.
Questi vi possono permettere di avere un lungo cammino di mantenimento del desiderio. Baciare e accarezzare il vostro partner può fare in modo che entrambi siate stimolati a sufficienza per avere un nuovo rapporto.

Apprezzare la sua performance: dille quanto siate state bene insieme.

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Viale Mazzini, 76 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 © 2017 Frontier Theme