La dimensione normale (media) del pene: Quanto è lungo un pene normale

LA DIMENSIONE NORMALE E MEDIA DEL PENE

MISURA del pene

Quanto è lungo un pene normale…?

Per soddisfare la curiosità di uomini (e donne) in tutto il mondo, la ricerca scientifica ha cercato di rispondere alla domanda a cui molti uomini vogliono dare una risposta,cioè quale è la dimensione media del pene.
Questa è una preoccupazione infondata che dipende dal punto di vista di un uomo che guardando il pene di un altro da un’altra prospettiva lo vede più grande, rafforzando false idee circa le sue dimensioni.
Secondo una ricerca scientifica, mentre l’85% delle donne era soddisfatta delle dimensioni e delle proporzioni del pene del partner, gli uomini erano meno sicuri di sé, infatti il 45% riteneva di avere un pene piccolo.
I vari studi hanno concluso che le lunghezze flaccidi vanno da 7 a 10 centimetri circa (2.8-3.9 pollici); le circonferenze flaccidi vanno da 9 a 10 centimetri (da 3,5 a 3,9 pollici); le lunghezze del pene eretto vanno da 12 a 16 centimetri (4,7 a 6,3 pollici) e la circonferenza (solo uno studio precedente) è di circa 12 centimetri (4,7 pollici).
Un più alto indice di massa corporea e l’età avanzata sembrano essere debolmente associati ad una lunghezza del pene minore durante la fase di erezione.
Le donne sembrano interessare di meno le dimensioni del pene degli uomini.

la misura del pene

Quando la dimensione del pene è troppo piccola?

Forse il migliore indicatore di ciò che è considerato un pene piccolo è dato dalla soglia utilizzata dai medici quando l’aumento del pene può essere considerato.
La misura più accurata del pene umano proviene da diverse misure in tempi diversi, in quanto non vi è la variabilità naturale delle dimensioni a causa del livello di eccitazione, dell’ora del giorno, della temperatura ambientale, della frequenza dell’attività sessuale e dell’affidabilità della misura. Rispetto ad altri primati, compresi i grandi primati come il gorilla, il pene umano è più spesso, sia in termini assoluti che rispetto al resto del corpo.
La maggior parte della crescita del pene umano avviene tra l’infanzia e l’età di cinque anni e tra un anno dopo l’inizio della pubertà e i 17 anni.
La dimensione del pene è positivamente correlata con l’aumento dei livelli di testosterone durante la pubertà; tuttavia, dopo la pubertà, la somministrazione di testosterone non è in grado di influenzare le dimensioni del pene e la carenza di androgeni negli uomini adulti si traduce solo in una piccola riduzione delle dimensioni.

Lunghezza flaccida

La lunghezza del pene flaccido è di 3,5 pollici (8,9 cm). La lunghezza del pene flaccido non corrisponde necessariamente alla lunghezza del pene eretto; alcuni peni più piccoli flaccidi crescono molto di più, mentre alcuni peni flaccidi più grandi crescono relativamente di meno.
Il pene e lo scroto possono contrarsi involontariamente in reazione a temperature fredde o nervosismo, a questo si riferisce il termine gergale “ritiro”, a causa di un’azione da parte del muscolo cremastere. Lo stesso fenomeno interessa i ciclisti, che hanno una pressione prolungata sul perineo dalla sella della bicicletta, correndo il rischio di sperimentare anche la disfunzione erettile.

Lunghezza erettile

Né l’età né le dimensioni del pene flaccido prevedono con precisione la lunghezza del pene nella fase erettile; alcuni studi condotti su un campione di 3300 uomini mettono in evidenza che la lunghezza del pene eretto si aggira intorno ai 12,5 cm.

Circonferenza erettile

Risultati simili riguardano gli studi della circonferenza del pene completamente eretto; essa è di 4,8 pollici (12,3 cm), il che significa che la larghezza media del pene eretto è di circa 1,5 pollici (4 cm).

Misura alla nascita

La lunghezza media del pene allungato alla nascita è di circa 4 cm nel 90% dei neonati maschi. Una crescita limitata del pene si verifica tra la nascita e i 5 anni di età, ancora molto meno tra i 5 anni e l’inizio della pubertà. La dimensione media all’inizio della pubertà è di 6 cm (2,4 in).

Misure nella fase di invecchiamento

Alcuni studi mettono in evidenza che l’età non è correlata negativamente con le dimensioni del pene.

Varianza delle dimensioni del pene
Il micropene

Un pene adulto eretto misura meno di 7 cm o 2.76 pollici; in caso contrario si fa riferimento al micropene, una condizione che colpisce lo 0,6% degli uomini. Alcune cause sono la carenza dell’ormone della crescita nella ghiandola pituitaria, i gradi lievi di insensibilità agli androgeni, una varietà di sindromi genetiche e le variazioni in alcuni geni. Alcuni tipi di micropene possono essere affrontati con il trattamento dell’ormone della crescita o del testosterone nella prima infanzia; queste operazioni sono disponibili anche per aumentare le dimensioni del pene nei casi di micropene negli adulti.

Condividi questo articolo con chi vuoi bene
Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Viale Mazzini, 76 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 © 2017 Frontier Theme