Testosterone basso: quali sono i sintomi

TESTOSTERONE BASSO: QUALI SONO I SINTOMI

Il basso livello di testosterone è una condizione medica in cui il corpo di un uomo non produce abbastanza ormone; la stanchezza e l’irritabilità possono portare alcuni soggetti a credere che siano solo questi i sintomi della carenza di questo ormone, in realtà essi sono in genere più complessi.
I medici raccomandano sempre di fare degli esami per testare il livello ormonale prima di assumere qualsiasi farmaco. Uno studio recente ha messo in evidenza che la terapia sostitutiva a base di testosterone, comporta il rischio di infarto e ictus nei soggetti di età superiore ai 65 anni e nei soggetti sotto i 65 anni con una storia di malattia cardiaca preesistente.
I sintomi della carenza di testosterone possono includere: disfunzione erettile, minor numero di erezioni ed erezioni più deboli, diminuzione della libido, infertilità, ingrossamento del seno, perdita di capelli, aumento del peso, insonnia, stanchezza, depressione.

Perché i soggetti giovani dovrebbero avere bassi livelli di testosterone?
Anche se è più raro, ci sono molte ragioni per cui i soggetti giovani possono avere bassi livelli di testosterone, questi includono:

• livelli di colesterolo alti
• pressione sanguigna alta
• diabete
• sovrappeso o obesità
• stile di vita sedentario
• fumo
• AIDS
• uso di droghe illegali
• uso di anabolizzanti
• uso eccessivo di alcol
• malattie ereditarie, come la sindrome di Klinefelter e la sindrome di Down
• malattia ipotalamica o ipofisaria
• malattie croniche, come le malattie del fegato o il cancro
• traumi o lesioni ai testicoli
• uso di alcuni farmaci

Se siete affetti da una delle condizioni di salute di cui sopra, consultate il medico; un semplice esame del sangue sarà in grado di determinare i livelli di testosterone.
Se dagli esami risulta che i livelli sono bassi e il vostro medico non è in grado di identificare la causa di fondo, discutete dei rischi e dei benefici della terapia sostitutiva di testosterone con uno specialista, a volte può bastare apportare dei cambiamenti nello stile di vita per riportare il testosterone ai livelli normali.
Quando si sente la parola “testosterone”, quale immagine viene in mente? L’immagine muscolosa dei concorrenti di Mr. Universo che esibiscono i loro enormi bicipiti? E che ne dite degli appassionati di calcio che creano disordini nelle strade dopo che la loro squadra vince il campionato?
Il testosterone, se da un lato, agisce per costruire il muscolo di massa , dall’altro contribuisce ad alimentare il comportamento aggressivo, e non solo negli uomini.
Noi spesso associamo il testosterone agli uomini, ma anche le donne hanno il testosterone; una giovane donna sana produce 300 microgrammi di testosterone al giorno.
Il testosterone gioca un ruolo importante nella salute sessuale in quanto stimola il desiderio, aumenta la libido, aumenta l’eccitazione e aumenta la soddisfazione sessuale; inoltre aiuta le donne a mantenere la densità ossea, la massa muscolare e un livello di energia sana.
Le donne con bassi livelli di testosterone (bassa T) possono avere una diminuzione della libido, stanchezza persistente e la diminuzione del senso di benessere.
Quali sono le cause dei bassi livelli di testosterone? Man mano che gli uomini invecchiano, i loro corpi, naturalmente, cominciano a produrre meno testosterone; tuttavia, alcune malattie, trattamenti medici, condizioni genetiche e scelte di stile di vita possono facilitarne il declino.
Gli uomini possono sperimentare una diminuzione del desiderio sessuale, la disfunzione erettile, una maggiore fragilità nelle ossa e altri problemi. Perché?
I bassi livelli di testosterone spesso sono associati all’insulino-resistenza.
L’insulino-resistenza significa che il corpo utilizza l’insulina meno efficace, questo fa sì che i livelli di zucchero e di grasso nel sangue cominciano a salire, provocando il diabete. Se si ha il diabete, è di vitale importanza monitorare i livelli di testosterone.
Ma che cosa fa comunque il testosterone?
Sappiamo tutti che il testosterone aiuta a costruire il muscolo e aumenta il desiderio sessuale. Tuttavia, lo sapevate che il testosterone è anche un bene prezioso per il sangue?

Proprio così: l’ormone svolge un ruolo chiave nella eritropoiesi, che è la produzione di globuli rossi. Se si hanno bassi livelli di testosterone, il corpo non produce il maggior numero di globuli rossi, facendo diminuire la produzione di cellule che causa un significativo calo di energia.
Oltre alla costruzione muscolare, il testosterone aiuta anche a mantenere la densità ossea; se il livello di testosterone diminuisce, le ossa possono diventare più fragili.
Lo specialista può ordinare un esame della densità ossea per scoprire se si hanno bassi livelli di testosterone.
Negli uomini, un basso livello di testosterone può causare l’osteoporosi; molti specialisti trattano questo problema con la terapia ormonale sostitutiva.

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Viale Mazzini, 76 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 © 2016 Frontier Theme