Basso Desiderio sessuale: sintomi e cause del calo del desiderio

Basso Desiderio sessuale: sintomi e cause del calo del desiderio

Il basso desiderio sessuale (ISD) è una condizione medica con un solo sintomo; un soggetto con ISD si impegna raramente in attività sessuali e inizia a non rispondere alle aperture sessuali del partner. Questa condizione è chiamata anche disturbo sessuale ipoattivo del desiderio, cioè l’avversione sessuale o apatia sessuale.
Il desiderio sessuale inibito è uno dei problemi più comuni che oggi le coppie devono affrontare e può essere visto come condizione primaria o secondaria. Per scopi di trattamento, questa è una distinzione importante.
Nella condizione primaria, il soggetto non ha mai il desiderio sessuale; nella condizione secondaria,
il soggetto inizia una relazione con il normale desiderio sessuale, ma in seguito diventa disinteressato.
Il basso desiderio sessuale può essere inteso anche come un problema di rapporto, che aiuta a guidare il trattamento medico o psicologico. Ciò comprende:

• ISD situazionale: il soggetto ha il desiderio sessuale per gli altri, ma non per il proprio partner.
• ISD generale: il soggetto non ha alcun desiderio sessuale.

I principali cambiamenti di vita possono influenzare il desiderio sessuale; questi includono:

• gravidanza
• matrimonio o divorzio
• menopausa
• lavoro e squilibrio nella vita

Le persone cercano aiuto quando il basso desiderio sessuale pone l’accento sui loro rapporti. Tuttavia, può succedere che un partner può avere un desiderio sessuale iperattiva; quando questo accade, può:

• erodere affetto
• causare abbandono del rapporto non sessuale
• causare perdita di interesse sessuale nel partner

Fattori contribuenti

Il basso desiderio sessuale è spesso un problema di intimità; fattori relazionali comuni che possono ridurre il desiderio sessuale includono:

• conflitti
• comunicazioni tossiche
• controllo degli atteggiamenti
• disprezzo o critica
• difensiva
• infedeltà
• mancanza di connessione emotiva
• passare poco tempo da solo

Le persone che sono più a rischio di sviluppare ISD hanno subito un trauma (l’incesto, lo stupro o l’abuso sessuale), o hanno assorbito atteggiamenti negativi riguardo il sesso da parte della famiglia durante la crescita.
Ci sono molti fattori medici e psicologici che possono ostacolare il desiderio sessuale, tra cui:

• rapporti sessuali dolorosi
• disfunzione erettile
• eiaculazione ritardata (incapacità di eiaculare durante il rapporto sessuale)
• modelli negativi di pensiero (paura dell’intimità, rabbia, dipendenza o sentimenti di rifiuto)
• gravidanza e allattamento
• problemi di salute mentale (depressione, ansia, bassa autostima)
• stress
• abuso di droghe e alcool
• malattia cronica
• dolore e fatica
• effetti collaterali dei farmaci (in particolare antidepressivi e farmaci anti-sequestro)
• cambiamenti ormonali
• bassi livelli di testosterone
• menopausa

Malattie non sessuali

Ci sono alcune malattie che possono influenzare la libido, le più comuni sono:

• pressione sanguigna alta
• cancro
• malattia coronarica
• problemi neurologici
• diabete
• artrite

Disfunzione sessuale

Le donne che hanno subito un intervento al seno o alla vagina possono avere disfunzioni sessuali, scarsa immagine corporea e il desiderio sessuale inibito.
La disfunzione erettile (DE) è l’incapacità di un uomo di raggiungere l’erezione; ciò può causare un basso desiderio sessuale, che può essere interpretato come un fallimento sessuale.
La disfunzione erettile non è causata da invecchiamento ma può essere il segno di problemi di salute, tra cui:

• diabete
• malattie cardiache
• ostruzione dei vasi sanguigni

Diagnosi del basso desiderio sessuale

Se si verifica basso desiderio sessuale che provoca angoscia personale o nel rapporto, si può incorrere nel desiderio sessuale inibito.
Lo specialista può ricercarne le cause e può raccomandare strategie d’aiuto; dopo aver indagato sulla vostra storia medica, egli può prescrivere i seguenti test:
• esami del sangue: per verificare la presenza di diabete, colesterolo alto, problemi alla tiroide o bassi livelli di testosterone
• esame pelvico: per controllare i cambiamenti fisici, come la secchezza vaginale, zone dolorose o assottigliamento delle pareti vaginali
• controllo della pressione arteriosa
• test per le malattie cardiache
• esame della prostata

Trattamento per il basso desiderio sessuale

La consulenza psicologica e sessuale sono i trattamenti primari per il desiderio sessuale inibito. Molte coppie devono prima chiedere una consulenza matrimoniale, per migliorare il loro rapporto non sessuale per poi poter affrontare direttamente la componente sessuale.
La formazione della comunicazione insegna alle coppie come:

• mostrare affetto ed empatia
• rispetto reciproco, sentimenti e prospettive
• risolvere le divergenze
• esprimere la rabbia in maniera positiva

La consulenza sulla sessualità aiuterà le coppie a imparare a:

• dedicare tempo ed energie nelle attività sessuali
• trovare modi interessanti per avvicinarsi al partner sessuale
• rifiutare inviti sessuali con tatto

Alcune persone possono aver bisogno di consulenza individuale se il loro desiderio sessuale inibito deriva da un trauma sessuale o da una negatività sessuale imparata da bambino.
I problemi maschili, come la disfunzione erettile o l’eiaculazione ritardata, possono essere trattati in consulenza privata o con la terapia farmacologia; ma è importante tenere presente che i farmaci consentono soltanto le erezioni.
Il desiderio sessuale di una donna è fortemente influenzato dal testosterone e dagli estrogeni; piccole dosi di estrogeni forniti tramite una crema vaginale o un cerotto cutaneo, possono aumentare il flusso di sangue alla vagina. Tuttavia, la terapia estrogenica a lungo termine aumenta i rischi di cancro al seno e le malattie cardiache.
La terapia a base di testosterone femminile può aiutare, ma non è ancora stata approvata per il trattamento della disfunzione sessuale femminile.
Gli effetti collaterali della terapia a base di testosterone includono:

• cambiamenti di umore e di personalità
• acne
• peluria eccessiva

CHI SIAMO: Tutti gli Articoli di questo Sito sono curati dal Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale *PER CONTATTI: Via Magenta, 64 CASARANO (Lecce) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756
Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2018 Frontier Theme
WhatsApp SCRIVI AL Dott. Pierpaolo Casto