Perchè ci si sente agitati e ansiosi prima di un rapporto sessuale

ansia-agitazione-prima-del-rapporto-sessuale

PERCHE’ CI SI SENTE AGITATI E ANSIOSI PRIMA DI UN RAPPORTO SESSUALE:
Normalmente l’ansia è un meccanismo fondamentale e che ci permette di rispondere all’ambiente in modo adeguato; l’ansia ci avvisa di trovarci di fronte ad un pericolo e ci permette di adottare le strategie utili a non avere danni dalla situazione. L’ansia il sistema di allarme fondamentale e mette il nostro corpo nella condizione di fronteggiarlo nel migliore dei modi. Probabilmente molte situazioni l’ansia ci ha permesso di accorgerci di un pericolo e di fronteggiarlo; forse in diverse occasioni ci ha anche salvato la vita. Tuttavia è ovvio che quest’ansia funzionale si è presentata in presenza di un reale pericolo, invece è chiaro anche che la propria partner o la camera da letto non sono assolutamente pericolosi e, quindi, l’attivazione del meccanismo di ansia e disfunzionale. La psicologia cognitiva ci insegna che la risposta con ansia è una conseguenza di quello che pensiamo: siamo noi, attraverso il modo in cui interpretiamo la situazione ad attivare il meccanismo dell’ansia o a farci mantenere rilassati.
Sono i pensieri e facciamo carichi di paura e dubbi a far percepire l’incontro sessuale con una situazione pericolosa. È la nostra paura di sbagliare di far vedere l’incontro sessuale come situazione minacciosa, sono le nostre paure di non essere più attraente agli occhi della nostra partner, a non essere considerati virili, al poter deludere, addirittura a poter perdere il suo amore… che fanno pensare alla propria partner come ad un giudice severo e quindi una minaccia a noi e alle nostre aspettative.

Succede che il paziente un’altra prestazione sessuale entra in breve tempo in un circolo vizioso dove attraverso le sue paure costruisce la realtà che verrà,

È praticamente una profezia che si autoavvera. Purtroppo però succede anche il paziente inizia a considerare l’esperienza di mancata erezione di una certa situazione come essere una regola stabile. Inizia a pensare e ad ogni situazione di incontro sessuale avrà difficoltà di erezione; la paura che questo accada e il dispiacere delle conseguenze temute farà in modo che il problema si ripresenti realmente generando dei circoli viziosi sempre più grandi dove la paura di sbagliare genererà ansia, l’ansia porterà naturalmente a non avere erezione o presentarne difficoltà, questo problema di mancata erezione alimenterà ancora di più le paure di poter “sbagliare”. Entrati in questo circolo vizioso è impossibile uscire se non si spezza la catena… e dove l’anello da spezzare deve essere quello che rappresenta le tue paure.
l’esperienza sessuale dev’essere vissuta come l’incontro tra due persone, quindi prima di tutto come relazione e vicinanza.

CHI SIAMO: Tutti gli Articoli di questo Sito sono curati dal Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale *PER CONTATTI: Via Magenta, 64 CASARANO (Lecce) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756
Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2018 Frontier Theme
WhatsApp SCRIVI AL Dott. Pierpaolo Casto